Sunshine Blogger Award, un premio tra travel blogger italiani!

Qualche settimana fa, o meglio sono sincera! qualche mese fa Elena mi ha nominato al Sunshine Blogger Award! Inutile dire che per me è stata una grandissima soddisfazione dato che il mio blog era proprio neo-nato.

Da quando ho iniziato quest’avventura, ho conosciuto tantissime persone con le quali si sono create delle belle amicizie, persone con le quali sarebbe stato pressoché impossibile conoscersi date le distanze. E’ il potere dei social che, al di là di algoritmi stregati e misteriosi, mi piacciono per questo!

Ma cos’è il Sunshine Blogger Award?

Detto in parole povere, è una catena di sant’Antonio. In realtà è un riconoscimento tra blogger per l’impegno che ci sta dietro alla cura di un blog, per le conoscenze e le competenze che bisogna acquisire. L’obiettivo è quello di fare rete e di consigliare alla propria community altri travel blogger italiani che pensiamo offrano dei contenuti di valore.

Ci sono delle regole? Poche e semplici!

Per partecipare al Sunshine Blogger Award ci sono poche e semplici regole da rispettare! Vediamo quali sono:

  • Sunshine Blogger Award: spiegare cos’è e come funziona
  • Presentare il blogger che vi ha nominato inserendo il link al suo blog
  • Rispondere alle domande di chi ti ha menzionato
  • Nominare altri blogger che meritano questo riconoscimento, presentandoli e inserendo i loro link
  • Porre a loro delle domande, alle quali dovranno rispondere

Chi mi ha nominato? Elena Travel Designer

Travel blogger italiani

Elena è una bravissima Travel Designer, toscana DOC. Ci siamo conosciute durante il lockdown e fin da subito c’è stata sintonia. Ama viaggiare in van e non manca mai Duna, la sua cagnolona tutta nera, trovata a Fuerteventura. Ama i luoghi freddi e impazzisce per il Natale e la sua atmosfera.

Racconta il turismo ai Travel Blogger e non e lo fa con grande professionalità con la sua rubrica “Ti racconto di turismo”.

Ha tanti progetti in testa e vi consiglio di seguirla per non perdere le novità.

Seguila su Instagram elenatraveldesigner e leggi il suo blog.

La mia intervista

1. Il viaggio che ti ha segnato profondamente?

Elena parti con una domanda molto facile! Senza dubbi, ti rispondo la Thailandia! E’ stato il mio primo “grande” viaggio e da lì è iniziata un’irrefrenabile voglia di scoprire il mondo e tutte le sue bellezze.

Infatti il nome del mio blog nasce proprio da questo viaggio: ti racconto di più qui!

2. Il viaggio che hai sempre sognato di fare?

Oltre il sud-est asiatico, mi piacerebbe visitare l’America centrale. Nicaragua, Belize, Guatemala, Costa Rica, Messico, Panama, Cuba sono tutti luoghi che mi piacerebbe scoprire. Il mio sogno sarebbe un (anzi, più di uno!) bel on the road tra questi Stati.

3. Cosa vorresti riuscire a comunicare con il tuo blog?

Vorrei fare riflettere le persone su quanto un modo di viaggiare più consapevole e responsabile fatto di piccole scelte potrebbe fare la differenza. In più, vorrei trasmettere la curiosità e il piacere della scoperta che mi anima.

4. Viaggi fai da te o viaggi organizzati?

Io sono per i viaggi fai da te, perché una delle mie passioni è proprio organizzare il viaggio: scoprire le curiosità del luogo, decidere le tappe in base a ciò che mi piace e al tempo a disposizione.

Ammetto però che avere una guida del posto, in certe situazioni, ti fa proprio scoprire delle curiosità che da solo non avresti mai saputo o trovato.

5. Il luogo a cui sei più affezionato?

Ti rispondo ancora la Thailandia. Mi piacerebbe ritornarci prima o poi, anche solo per vedere com’è cambiata dopo anni. Un altro viaggio in cui ho lasciato il cuore è il Marocco.

6. Il tuo ultimo viaggio?

Il mio ultimo viaggio è stato un tour on the road di due settimane tra Toscana (Argentario e Val d’Orcia) e Abruzzo.

7. C’è una cosa che devi sempre visitare durante i tuoi viaggi?

La natura. Non amo particolarmente i musei e i luoghi al chiuso. Preferisco immergermi nella natura e fare esperienze all’aperto.

Travel blogger italiani: chi vi consiglio?

Raffaella e Stefano, Viaggiarevegan

Raffaella e Stefano sono una coppia blogger e coppia nella vita! Amano viaggiare insieme verso mete lontane, ma anche scoprire i luoghi vicini a casa.

travel blogger italiani viaggiarevegan

Dal 2013 hanno fatto la scelta di adottare un’alimentazione vegana, senza essere integralisti. Durante i loro viaggi rispettano la cultura del posto e il cibo offerto senza imporre la loro alimentazione a chi li ospita.

Mi piace molto il loro modo di scrivere che ti porta dentro ai luoghi e scrivono di ricette dal mondo. Se siete curiosi di scoprire di più sulla Georgia e sull’Azerbaigian, andate a leggere i loro articoli : viaggiarevegan.it oppure seguiteli su Instagram.

Silvia di BeSlow

Silvia è una travel designer e travel blogger che si occupa di turismo sostenibile e turismo lento.

Ama raccontare le mete vicine a casa, offre numerosi spunti per viaggiare low cost conoscendo le persone native del luogo. Di lei mi piace il suo modo di raccontare, dolce e tranquillo.

be slow travel blogger italiani

Su Instagram ci porta a scoprire l’Italia con la rubrica #valorizzandoitalia: non perdertela!

Andate a visitare il suo blog per scoprire nuove mete e il suo progetto: beslow.it

Sabrina e Marco di FinalmenteVenerdì

I terzi (ma non sono in ordine di preferenza, giuro!) travel blogger italiani che vi consiglio sono Sabrina e Marco. Il loro spazio virtuale Finalmente Venerdì nasce nel 2016.

Nel loro blog a quattro mani, lei si occupa di scrivere gli articoli e lui delle fotografia! Scrivono di weekend fuori porta e itinerari in Italia e in Europa.

finalmente venerdì sunshine blogger award

Vi consiglio di seguirli perché vi portano alla scoperte di luoghi autentici con tanti consigli pratici sul loro blog finalmentevenerdi.it oppure sul loro profilo di Instagram.

Vi ho presentato i 3 travel blogger italiani: li seguirete vero?

Ora però tocca a loro rispondere alle mie domande

  1. Qual è il vostro viaggio del cuore?
  2. Raccontatemi l’esperienza più bella che avete fatto in viaggio e che consigliereste
  3. L’episodio più divertente che vi è capitato in viaggio
  4. Tradizioni in viaggio: ne avete vissuta qualcuna?
  5. Cinque luoghi che sono inseriti nella vostra wishlist
  6. C’è stato un luogo dove vi siete sentiti a casa?
  7. Viaggio fai da te oppure viaggi organizzati?
  8. Gli oggetti che non possono mancare nel vostro zaino/valigia.

Non vedo l’ora di leggere le vostre risposte!

Grazie ancora di cuore ad Elena!!!